Ospedale della Fratta, dichiarazione di Luciano Meoni

Pubblicato il 05/02/2020

«Debbo ringraziare pubblicamente il dottor Antonio D’Urso, direttore generale, persona attenta al territorio. Durante i vari incontri che abbiamo avuto, ha sempre ascoltato la conferenza dei sindaci, della quale mi onoro di essere il presidente.
L’ospedale della Fratta deve tornare a offrire un servizio adeguato alla vastità del territorio. Il primo passo sarà il rinnovamento del pronto soccorso, con ambienti adeguati e fruibili, così come lo snellimento delle liste di attesa.
I reparti torneranno al lavoro e spetta a noi tutti trasmettere fiducia per quanto riguarda il buon funzionamento della struttura. Oggi, purtroppo, dopo anni di critiche, la Fratta è scesa ai livelli minimi. Noi amministratori, insieme al buon lavoro della dirigenza, e a quello di tutti gli operatori, abbiamo un obiettivo impegnativo ma raggiungibile: quello di riportare il presidio ospedaliero ai livelli di efficienza iniziali.
Un territorio vasto come il comune di Cortona, sommato agli altri comuni del bacino di utenza, richiedono la presenza di un ospedale funzionale. La nuova dirigenza ha dimostrato un notevole attaccamento al territorio e sono convinto che la Fratta tornerà a essere una struttura di eccellenza».

Ultimo agg.to: 2021-04-14 15:39:38