Cortona e il Museo del Louvre: cresce la collaborazione. Lunedž 20 aprile 2015 il Sindaco di Cortona a Parigi per la firma di un accordo per la realizzazione di una mostra sulla Scrittura degli Etruschi

Pubblicato il 16/04/2015

Cortona e il Museo del Louvre: cresce la collaborazione

 

Lunedì 20 aprile 2015 il Sindaco di Cortona a Parigi per la firma di un accordo per la realizzazione di una mostra sulla Scrittura degli Etruschi 

 

 

Il Sindaco Francesca Basanieri guiderà la delegazione di Cortona che lunedì 20 aprile 2015 sarà a Parigi per la firma di un protocollo con il Museo del Louvre ed il Museo di Lattes Henry Prades di Montpellier.

L’accordo sarà sottoscritto direttamente dal Direttore Generale del Louvre Jean-Luc Martinez e dal Sindaco Basanieri e va a  rafforzare la collaborazione già avviata fina dal 2011 con la mostra “Le Collezioni del Louvre a Cortona: gli Etruschi dall’Arno al Tevere”.

In particolare l’accordo coinvolgerà Cortona ed il MAEC nel progetto di una mostra strordinaria, mai realizzata prima, che arriverà a Cortona il 18 marzo 2016.

Titolo dell’esposizione “La Scrittura degli Etruschi” che aprirà a 17 ottobre 2015 a Montpellier al Museo di Lattes.

Per la prima volta tutti i testi più importanti che raccontano la misteriosa lingua etrusca saranno riuniti in un’unica grande esposizione.

Un progetto di valore mondiale che vedrà opere provenienti da Musei italiani ( Firenze, Chiusi, Arezzo, Siena, Volterra, Perugia, Orvieto, Palermo, Pesaro), dal Museo Gregoriano Etrusco di Città del Vaticano, da musei francesi (Louvre, Biblioteca Nazionale, Museo Rodin, Lione Museo gallo-romano de Fourviere, Narbona, Museo archeologico di Aleria), dalla Germania (Museo di Berlino), dall’Algeria (Museo Nazionale delle Antichità) dalla Croazia (Museo Archeologico di Zagabria), dalla Gran Bretagnia (British Museum) e dalla Tunisia (Museo del Bardo).

Il tema della scrittura etrusca è affascinante e ci parla di una lingua e di una cultura, quella del popolo etrusco, che per circa un millennio ha caratterizzato tutto il bacino del Mediterraneo per mezzo di conquiste, contatti commerciali, scambi di idee, diretti o mediati, fra il VII sec. e il I sec. a.C.

 

“Per la nostra città, dichiara il Sindaco Francesca Basanieri, è un onore straordinario ed un ulteriore riconoscimento di quanto fatto in questi anni, nei quali abbiamo collaborato con alcune delle istituzioni museali e culturali più importanti del mondo (Museo Hermitage di San Pietroburgo, British Museum di Londra) e lo abbiamo fatto da pari e con risultati eccezionali sia sotto il profilo dei flussi turistici che sotto l’aspetto scientifico. Con il nuovo protocollo poniamo le basi per un ulteriore rilancio del nostro patrimonio e questo evento dimostra quanto Cortona sia amata ed apprezzata nel mondo. Per la mia Amministrazione la promozione dei beni culturali e la collaborazione con grandi realtà europee è una priorità; un elemento di sviluppo concreto in grado di generare crescita e valorizzare le nostre bellezze e le professionalità.

E’ con grande emozione, conclude il Sindaco Francesca Basanieri, che lunedì sarò a Parigi e firmerò questo accordo  con il Direttore del Louvre Martinez; da quel momento parte una grande avventura, una nuova mostra, un progetto culturale in grado di fare di Cortona uno dei centri europei dell’Archeologia.”

 

Il Sindaco sarà accompagnato dal Segretario-vice Lucumone dell’Accademia Etrusca Paolo Bruschetti, dall’Assessore alla Cultura Albano Ricci, dal Direttore del MAEC Paolo Giulierini e dal Direttore Generale della Banca Popolare di Cortona Roberto Calzini, main sponsor del progetto.

 

 

Ultimo agg.to: 21/01/2022