UN PROGETTO PER MIGLIORARE L'ACCESSIBILITA' DEL FESTIVAL CORTONESE NASCE EASYMIX

Pubblicato il 22/07/2014

UN PROGETTO PER MIGLIORARE L'ACCESSIBILITA' DEL FESTIVAL CORTONESE

 

NASCE EASYMIX

 

IL PROGETTO E' ORGANIZZATO DALL'ASSOCIAZIONE TUSCANEASY IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DI CORTONA

 

Si chiama EasyMix la nuova mission del Cortona Mix Festival.

Lo scopo è quello di rendere maggiormente accessibili e fruibili, anche a persone con ridotta capacità motoria, i luoghi e le iniziative in programma dal 26 luglio al 3 agosto prossimi. 

Il progetto è stato ideato e organizzato dall'associazione TuscanEasy, nata in questi mesi in Val di Chiana proprio con lo scopo di sviluppare e sostenere progetti di turismo sostenibile e accessibile per il territorio promuovendo, tra l'altro, percorsi turistici ed eventi culturali per tutti .

 

Grazie ad un bel lavoro di squadra con altre associazioni del territorio e con il Comune di Cortona, è stato possibile mettere in piedi un servizio di trasporto-navetta che, per tutta la durata del festival, dalle 17 alle 24 condurrà gratuitamente le persone con disabilità e mobilità ridotta in alcuni punti centrali del festival come il centro Convegni Sant'Agostino (sede dei principali eventi culturali pomeridiani) e Piazza Signorelli (dove si terranno gli spettacoli e gli eventi in notturna). Il servizio sarà curato dalle associazioni: Amici di Vada, Auser e Centro di aggregazione sociale di Terontola.

Il servizio navetta funzionerà in maniera continua con corse ogni 30 minuti che raccoglieranno le persone nei due principali parcheggi della città, quello dell'area dello Spirito Santo e nella zona  del mercato.

 

Sarà attivo anche un info point dedicato, presente in alcune ore del festival presso il Centro Convegni Sant'Agostino e sotto il loggiato del Teatro Signorelli per fornire informazioni sull'accessibilità del centro storico e distribuire una cartina di Cortona che contiene indicazioni sui servizi,il percorso della navetta, gli orari e info utili sui luoghi del festival.

 

Durante i principali appuntamenti del Mix Festival l'Associazione Tuscaneasy metterà a disposizione personale qualificato e formato in grado di facilitare e aiutare l'ingresso delle persone con difficoltà.

 

Tuscaneasy ha promosso anche sessioni mattutine dell'arte marziale BodyDaiShido, che abbina movimenti di varia intensità a tecniche di meditazione, concentrazione, respirazione profonda e ascolto interiore.

 

“Easy Mix rappresenta un importante banco di prova dell'associazione - spiega il presidente di TuscanEasy Bruno Frattini -  La sfida è rendere Cortona un luogo fruibile e il festival un momento di svago per tutti. Questo progetto è solo un primo passo e tanto ancora resta da fare. Non abbiamo la bacchetta magica per risolvere i problemi di accessibilità che centri storici come Cortona hanno da secoli, ma possiamo tentare di superare alcuni ostacoli e lavorare tutti insieme per migliorare la qualità dei servizi. Tuscaneasy nasce con il preciso obiettivo di  promuovere attività di utilità sociale per uno sviluppo sostenibile del turismo facendo rete tra pubblico e privato e con il coinvolgimento dell’intera popolazione”.

 

“E' un progetto che ci interessa molto – commenta Andrea Bernardini, assessore alle politiche sociali del Comune di Cortona a cui abbiamo fin da subito dato il nostro supporto. Naturalmente Cortona, essendo una città molto antica presenta problemi strutturali ed architettonici enormi, ma questo non ci deve fermare dal provare nuove strade ed attivare servizi innovativi rivolti ai diversamente abili. Per cui Easy Mix, oltre che un successo, spero sia un banco di prova importante per tutti, una occasione per capire i problemi ed impostare le soluzioni..”

 

Tutte le informazioni sul servizio Easy Mix sono disponibili sui siti www.tuscaneasy.com e www.cortonamixfestival.it dove sarà possibile scaricare anche il materiale prodotto per il festival.

L'associazione Tuscaneasy, per gestire al meglio il servizio di assistenza, consiglia ai visitatori con esigenze speciali di segnalare la propria presenza in anticipo attraverso la info line dedicata o al momento dell'acquisto dei biglietti per gli eventi a pagamento (www.ticketing.terretrusche.com).

 

 

 

Ultimo agg.to: 21/01/2022