Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Sindaco Meoni risponde al vicegovernatore della Misericordia Santiccioli

pubblicato il 15.06.2020

In merito a un articolo apparso su varie testate giornalistiche, relativo al futuro di Cortona, a firma del vicegovernatore della Misericordia di Cortona, Umberto Santiccioli, si segnala la replica dell’amministrazione comunale, affidata al sindaco, Luciano Meoni.

 

Gentile dottor Santiccioli,

come lei sa bene, essendo stato consigliere comunale di Cortona per una legislatura, l’amministrazione comunale può fare poco rispetto alle sue richieste. Le ricordo che proprio durante il suo mandato amministrativo il centro storico cortonese era stato privato di vari servizi di pubblica utilità.

Mi preme segnalarle che il periodo di emergenza sanitaria non è ancora terminato, nonostante ci sia stato riconosciuto un impegno notevole nel fronteggiare la diffusione del contagio, impegno che ha visto il sindaco esporsi in prima persona. Tutto ciò ha permesso a Cortona di raggiungere gli zero casi di positività prima di altri comuni; lei, come medico, dovrebbe almeno riconoscere l’impegno che è stato profuso senza sosta, a meno che non abbia seguito l’andamento dell’emergenza sanitaria.

E’ evidente che la stessa pandemia abbia azzerato, dai primi giorni di marzo, tutte le prenotazioni turistiche. Le stesse prenotazioni prevedevano il tutto esaurito già dal mese di febbraio, dopo che la nuova amministrazione comunale, con un costante lavoro promozionale, aveva pubblicizzato l’immagine di Cortona anche fuori dai confini nazionali.

Adesso, dopo il graduale superamento della fase di emergenza, stiamo mettendo in campo tutte le energie possibili, sia con la promozione turistica di Cortona a livello nazionale, sia con l’organizzazione di una nuova serie di eventi, visto l’annullamento dei precedenti causa Covid 19.

In risposta alle sue considerazioni, mi preme sottolineare che il centro storico di Cortona, a causa delle politiche adottate dalle precedenti amministrazioni, si sta spopolando ormai da molti anni. A differenza delle amministrazioni che ci hanno preceduto, quella attuale è impegnata a favorire la permanenza della popolazione, non solo nel centro storico.

Uno dei punti di forza del progetto prevede di portare a Cortona un corso universitario. Inoltre, intendiamo dare delle agevolazioni ai proprietari delle abitazioni, con l’obiettivo di calmierare gli affitti.

Per i servizi gestiti da altre istituzioni, il 23 giugno è stata convocata una conferenza dei sindaci proprio per parlare di sanità, ospedale e servizi come il cup, come lei ha appreso, nel mio ufficio, due giorni fa, alla presenza, oltreché sua, del governatore della Misericordia.

Preme all’amministrazione comunale insistere per la permanenza dei servizi pubblici nel centro storico, se è vero che a ogni chiusura, anche temporanea, di alcuni uffici, ci siamo subito attivati per sollecitarne la riapertura.

Nel salutarla, mi preme evidenziare l’impegno dell’amministrazione comunale su tutto il territorio, per il quale l’incremento del turismo, il miglioramento dei servizi sanitari e il mantenimento dei servizi essenziali, sono questioni di fondamentale importanza.

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti