Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Un calendario per tutti gli studenti più giovani delle scuole del comune: nidi, infanzia e primaria. Tra colori e disegni, fantasia e divertimento anche i menù di tutti i giorni, per una maggiore consapevolezza delle scelte alimentari.

pubblicato il 07.11.2018

Un calendario per tutti gli studenti più giovani delle scuole  del comune: nidi, infanzia e primaria. Tra colori e disegni, fantasia e divertimento anche i menù di tutti i giorni, per una maggiore consapevolezza delle scelte alimentari.

 

Anche per l’anno scolastico 2018-19 l’Amministrazione Comunale ha realizzato un calendario che accompagnerà i bambini dei Nidi, delle Scuole d’Infanzia e primarie.

Il calendario, realizzato assieme all’azienda che gestisce il servizio mena la Progetto Alfano, non scandisce semplicemente lo scorrere dei giorni e dei mesi ma è anche un vademecum per sapere ogni giorno il menù che viene somministrato a scuola, oltre a dare qualche spunto per riscoprire, con tutta la famiglia, il valore più ampio del cibo.

In questi giorni viene distribuito a tutti i giovani studenti dei Nidi, delle Scuole d’Infanzia e delle Primarie del comune di Cortona, circa 1300. Il calendario di quest'anno ha, inoltre, una bellissima novità: le immagini colorate e vivaci sono di dipinti gentilmente concessi dall’artista Daniela Piegai e fotografati da Santi Cosci. Tanti colori, immaginazione, atmosfere dell'infanzia, momenti di gioco e convivialità, messi  a disposizione appositamente per l'occasione; immagini che, grazie ai bellissimi colori  ed alla fantasia dei disegni raccontano l’infanzia ed il trascorrere del tempo in maniera divertente.

 

Il momento del pasto a scuola, dichiara Tania Salvi Assessore alla Pubblica Istruzione, è una bella occasione conviviale in cui si impara lo stare insieme a tavola ed è parte integrante della formazione scolastica.

E' un importante momento didattico, fondamentale anche per una maggiore consapevolezza delle proprie scelte alimentari sin dalla prima infanzia e per imparare a rispettare il cibo.

Mangiare sano è prima di tutto una forma di promozione della salute e lo è ancora di più nell’età della crescita, per questo motivo gli alimenti ed i pasti a scuola devono essere di qualità, buoni e salutari ed il menù settimanale vario e completo.

Nelle mense scolastiche del nostro comune, prosegue Tania Salvi, sono utilizzati molti prodotti a filiera corta, DOP, IGP, biologici e sono sempre preferiti quelli di stagione. I controlli degli alimenti prima e dopo la cottura vengono svolti direttamente dal personale in tutti i centri di cottura e le derrate alimentari vengono periodicamente controllate avvalendosi di una ditta esperta nel settore.”

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti