Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

1° Festival della città di Cortona IntegrArs La Polisportiva Cam presenta il 1°Festival IntegrArs della Città di Cortona. 25-27 maggio 2018 teatro Signorelli

pubblicato il 16.04.2018

1° Festival della città di Cortona IntegrArs

La Polisportiva Cam presenta il 1°Festival IntegrArs della Città di Cortona.

25-27 maggio 2018  teatro Signorelli

Progetto ideato e coordinato dalla Dott.ssa Maria Rosaria Stigliano

Con il patrocinio del

COMUNE di  CORTONA, PROVINCIA di AREZZO, USL TOSCANA SUD-EST

Fondazione Nicodemo Settembrini – Amici di Vada – Associazione Autismo Arezzo

                                                                               

IntegrArs nasce con l'intento di dar vita ad un momento di riflessione sul concetto della dignità umana e sul valore della persona, che non vengono meno, anzi alle volte sono esaltate dall'esperienza della disabilità che può colpire chiunque in qualunque momento della vita. L'obiettivo del festival è quello di dare voce alle molteplici forme della disabilità attraverso il linguaggio del teatro che probabilmente proprio perché “comunica”attraverso l'utilizzo di linguaggi non convenzionali, e spesso trasmette le emozioni e le vibrazioni dell'anima attraverso la corporeità , la fisicità, riesce a dare una dimensione completa delle emozioni e dei messaggi anche delle persone disabili, delle persone “speciali” creando un nuovo luogo di condivisione in cui ogni barriera cade e la magia del teatro rende possibile la sospensione del giudizio.

Il Festival è l’esito di un percorso che ha visto i ragazzi del Cam interagire con le scuole del territorio di Cortona nello specifico del Comprensivo 2 che ha mostrato, grazie ad un partecipato e coinvolgente entusiasmo della Dirigente, la Dottoressa Damiano , delle insegnanti coinvolte e delle famiglie dei bambini e dei ragazzi  che del progetto sono stati parte integrante,  a partire dalla scuola dell’infanzia , per passare alla scuola primaria e alla scuola secondaria di primo grado, una straordinaria sensibilità alle tematiche dell’inclusione e della disabilità.

Avremo nella prima giornata del Festival cioè il 25 Maggio 2018 la possibilità di vivere le emozioni di questo percorso con delle brevi ma intense performance delle quali saranno protagonisti i bambini della scuola dell’Infanzia di Pergo e i ragazzi della scuola media di Mercatale.

Uno spettacolo molto interessante sarà poi presentato dalle classi della scuola primaria di  Terontola.

Avremo il piacere di gustare anche una performance integrata dei ragazzi della scuola  secondaria dell’Istituto per i servizi Socio Sanitari “Severini” con i ragazzi del Cam.

Affinchè le realtà del territorio di Cortona  siano coinvolte a 360 gradi vedremo in scena anche i ragazzi  che frequentano lo spazio compito gestiti dalla Cooperativa Athena, che vogliono lasciare il loro messaggio, nel corso di questo appuntamento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si entrerà poi nel vivo del Festival con gli spettacoli che verranno proposti dalla Compagnia  L’allegra Brigata  del Cam  di Cortona dal titolo “Meravigliarsi”, dalla Compagnia “Senza Paura” del Cla di Arezzo che metterà in scena “Arrabbiate storie, arrabbiati disegni…e spaghetti all’arrabbiata”.

Sempre dal territorio aretino e precisamente da Monte San Savino si esibirà  "L'Arca" gestita dalla cooperativa sociale "L'Arca 1" e i Centri "Falciai" e "Mosaico" dalla cooperativa sociale Progetto 5.

Oltre alle compagnie  della regione Toscana avremo l’onore e il piacere di ospitare compagnie provenienti dall’Emilia Romagna e precisamente Altrarte Teatro di Correggio che ci presenterà  IL Campo dei Miracoli  con la regia di Matteo Carnevali , Il magnifico Teatrino Errante di Bologna che ci presenta “Dance on the Tree” e poi una Compagnia  di Roma Il Teatro Buffo che ci presenterà uno spettacolo di Teatro Danza integrato con la Regia e coreografia di Teresa Farella.

Il 26 maggio nella mattinata vorremmo proporre un laboratorio aperto a tutti e coordinato dalle compagnie partecipanti al Festival affinchè questo evento sia davvero una festa e consenta di costruire un connubio  tra gli addetti ai lavori, la comunità di Cortona che ospita la Manifestazione e chiunque  da qualsivoglia territorio voglia  partecipare.

Il festival vuole essere un’opportunità di creare delle sinergie, di mettere in atto una rete di collaborazioni, nella convinzione che il messaggio a più voci  giunga con maggiore effetto e risonanza e apra il cuore e le menti di tutti.

Abbiamo proposto nelle scuole il concetto della diversità utilizzando la metafora di una tavolozza di colori che sarebbe meno interessante ed emozionante se fosse monocroma e che invece nella poliedricità dei suoi colori estrinseca la sua magia più piena… ed è questo il messaggio che vorremmo lasciare a noi stessi e a tutti.

La tre giorni si concluderà con la premiazione delle compagnie ma soprattutto con un docufilm di Paolo Ruffini sulla Resilienza in seguito al quale Paolo Ruffini ci intratterrà con uno show in cui tutti i partecipanti sono protagonisti.

L’appuntamento si terrà domenica 27 maggio alle ore 16.00 presso il teatro Signorelli di Cortona.

Un particolare ringraziamento va rivolto al Comune di Cortona, al Teatro Signorelli di Cortona , alla Provincia di Arezzo, all’Usl Toscana Sud Est, alla Fondazione Settembrini e a tutti gli sponsor.

 

Per info

attivita@istitutocam.com



Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti