Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Deliberate dal Ministero le risorse per il nuovo Polo scolastico di Camucia

pubblicato il 02.01.2018

Deliberate dal Ministero le risorse per il nuovo Polo scolastico di Camucia

Al via il bando. Nel 2018 partiranno i lavori 

Il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri: lavorare con serietà e costanza, senza pregiudizi e faziosità, ma tenendo sempre fermo l’obiettivo del bene comune, questo il segreto. Dobbiamo essere orgogliosi di questo risultato, la nuova Scuola di Camucia sarà il progetto più grande ed importante che realizzato a Cortona negli ultimi 40 anni.”

  

”E’ con grande soddisfazione, dichiara il Sindaco di Cortona Francesca Basanieri, che posso comunicare che il 28 dicembre scorso la Regione Toscana ha comunicato la graduatoria dei progetti che hanno avuto la definitiva autorizzazione al finanziamento.

Tra questi Cortona era presente con la costruzione del nuovo Polo Scolastico di Camucia che viene definitivamente finanziato con 2 milioni di euro.

Il bando di gara è già partito ed entro alcuni mesi, chiusa questa fase, daremo il via ai lavori.

La cifra finanziata rappresenta la metà dell’importo mentre la restante parte è finanziata interamente dal Comune sia con risorse interne (per un importo di 1 milione e 200 mila euro) sia con l'alienazione del vecchio stabile di Via Zampagni (800mila euro).

Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ci ha informato che il nostro progetto è risultato tra i primi e la Regione ha emanato un decreto che autorizza gli Enti ad affidare i lavori per la scuola di Camucia. Il mio obiettivo è quello di dare il via ai lavori nel 2018.

Questo impegno era il più importante che ci eravamo presi in campagna elettorale e oggi possiamo dire con soddisfazione che siamo riusciti a realizzarlo. La scuola e l’istruzione costituiscono per questa amministrazione un tema fondamentale e questo risultato mi riempie di gioia ma anche di responsabilità.

Da ora, infatti, prosegue il Sindaco Basanieri, parte un percorso intenso di lavori e impegni affinché la nuova scuola di Camucia, che sorgerà adiacente alla Palestra di via di Murata, sia un esempio di innovazione, scurezza ed efficienza.

Questo intervento è assolutamente innovativo poiché andremo a costruire un vero e proprio polo scolastico a Camucia con le scuole elementari e medie e con un centro sportivo molto vicino (piscina, campo da pallavolo, campo da calcio). Io vorrei che questo luogo diventasse un campus moderno e completo per i nostri ragazzi.

Fin dall’inizio della legislatura abbiamo investito tanto nel settore scolastico circa 3 milioni di euro, per interventi sulla vulnerabilità sismica, per l’acquisto dell’immobile della Scuola di Fratta, per la nuova ala della scuola con centro cottura a Terontola che sarà inaugurata a giorni, per adeguamenti statici e miglioramento sismico, per l'impiantistica e questi  4 milioni di euro per il nuovo Polo Scolastico di Camucia sono forse quelli più attesi e soddisfacenti.

Una visione strategica e una programmazione scolastica che abbiamo perseguito fin dai primi giorni della legislatura e nonostante le polemiche e i comitati contrari trova oggi il suo compimento e dimostra il disegno globale che ci eravamo prefissati.

E' importante sottolineare, inoltre, che questo sarà il progetto più grande ed importante che verrà realizzato a Cortona negli ultimi 40 anni. Ne dobbiamo essere orgogliosi e soprattutto comprendere quanto sia importante lavorare con serietà e costanza, senza pregiudizi e faziosità, ma tenendo sempre fermo l’obiettivo del bene comune.

La soddisfazione è anche più grande perchè tutto il lavoro e la progettazione sono stati fatti dai nostri uffici e dai nostri tecnici che ci hanno creduto fin dall'inizio e che hanno lavorato senza sosta affinchè questo progetto potesse concretizzarsi. Grazie quindi all' Ing. Bruni e a tutto lo staff per l’ottimo lavoro svolto operando in un contesto nazionale di grande difficoltà, ma che grazie ad una progettazione di alto profilo, hanno ottenuto un risultato eccezionale.

Adesso, conclude il Sindaco,  aspettiamo i risultati del bando di gara che scadrà il 15 febbraio (già attivo sulla piattaforma Start per chi fosse interessato) e poi via con affidamento e partenza lavori.”

 

 

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti