Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

LA FORZA DEL MITO A CENT’ANNI DALLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE Incontro con Marcello Flores, autore di «La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo»

pubblicato il 09.10.2017

 

LA FORZA DEL MITO

A CENT’ANNI DALLA RIVOLUZIONE D’OTTOBRE

Incontro con Marcello Flores, autore di

«La forza del mito. La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo»

(Feltrinelli 2017)

 

Venerdì 13 ottobre 2017– ore 11  Teatro Signorelli

 

Venerdì 13 ottobre alle ore 11 presso il Teatro Signorelli si svolgerà l’incontro “La forza del mito. A cent’anni dalla rivoluzione d’Ottobre”.

Si tratta della presentazione del volume di Marcello Flores d’Arcais “La rivoluzione russa e il miraggio del socialismo” edito da Feltrinelli.

L’evento, organizzato dal Comune di Cortona e Istituto Luca Signorelli, con il patrocinio dell’Università di Siena e della Fondazione Feltrinelli di Milano, intende offrire un momento di riflessione su alcuni interrogativi che a cento anni dalla Rivoluzione russa e a venticinque dal crollo dell'Unione sovietica, spingono a fare i conti con alcune questioni cruciali: qual e il ruolo della Rivoluzione d'ottobre nella storia? Che impatto ha avuto in Occidente e nel resto del mondo? Marcello Flores ha una risposta radicale: la creazione del primo stato socialista costituisce la tomba del socialismo, se con questo s'intende il progetto di ribaltamento del sistema capitalista. L'origine di questo fallimento, spiega Flores, sta nella vittoria del bolscevismo.

Perché l'imporsi del comunismo sovietico come unico modello vincente ha finito per sostituire il socialismo e la sua spinta rivoluzionaria con il dogma della difesa dell'Urss, con l'idea che la rivoluzione corrisponda alla conquista giacobina del potere, con la necessità di costruire uno stato forte, aggressivo ed espansionista.

Flores ritorna alle radici della rassegnazione con cui la gran parte del movimento operaio ha ceduto ai dogmi del comunismo sovietico, rinunciando alla prospettiva di un cambiamento di sistema che il socialismo, dalla metà dell'Ottocento alla Rivoluzione, aveva perseguito e dibattuto in una grande ricchezza di opinioni e di strategie diverse e contrapposte. Il dibattito, aperto dal saluto del sindaco e delle autorità, sarà animato da Mirella Moretti, docente del Liceo classico di Cortona e dagli stessi studenti dell’Istituto Signorelli.

Il coordinamento sarà affidato a Maurizio Boldrini, giornalista e docente di comunicazione all’Università di Siena. Nell’occasione verranno proiettati alcuni estratti della serie di Repubblica Tv "Cronache di una Rivoluzione" di Ezio Mauro.

 

Marcello Flores è uno storico italiano, noto studioso di genocidi. Professore presso l'Università degli Studi di Siena e direttore del Master europeo in "Human Rights and Genocide Studies", è stato anche Assessore alla Cultura presso il Comune di Siena (2006-2011). Ha compiuto soggiorni di studio e periodi d'insegnamento a Berkeley, Cambridge, Parigi, Mosca, Varsavia dove è stato per due anni addetto culturale presso l'Ambasciata d'Italia. Tra le sue ultime pubblicazioni: La fine del comunismo, Bruno Mondadori, Milano, 2011; Storia dei diritti umani, il Mulino, Bologna, 2008; 1917. La rivoluzione, Einaudi, Torino, 2007; Tutta la violenza di un secolo, Feltrinelli, Milano, 2005. Dirige il festival del ‘900, che si svolge ogni anno a Forlì (https://900fest.com).

 

 

 

Cortona, 9 ottobre 2017 

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti