Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Cortona prima tappa di un educational per operatori turistici internazionali specializzati in itinerari spirituali, di pellegrinaggio e ambientali

pubblicato il 20.09.2017

Opportunità per progetti incoming turistico con il consorzio Francesco’s Ways

 Cortona prima tappa di un educational per operatori turistici internazionali specializzati in itinerari spirituali, di pellegrinaggio e ambientali

Grazie ad una collaborazione con il Consorzio Francesco’s Way, nato all’interno di un progetto Regionale dell’Umbria cofinanziato e costituito da un centinaio di aziende ricettive e della ristorazione posizionate lungo il percorso della Via di Francesco che da Assisi porta a La Verna e che comprende anche Cortona, lunedì 18 settembre 2017 un gruppo di sette operatori turistici internazionali specializzati in itinerari spirituali, di pellegrinaggio ed ambientali ha visitato Cortona., prima tappa di un percorso che arriverà ad Assisi venerdì 22 settembre  passando per il lago Trasimeno.

“Si è trattato di un educational altamente qualificato, dichiara l’Assessore alla Cultura e Turismo del Comune di Cortona Albano Ricci, che abbiamo fortemente voluto per inserire in maniera stabile e forte la città di Cortona all’interno dei percorsi francescani che tanto successo stanno avendo.

Il nostro territorio possiede tutte le caratteristiche sia storiche, artistiche, spirituali ma anche organizzative per giocare un ruolo centrale in questi percorsi.

L’obiettivo era presentare al meglio le nostre opportunità di accoglienza e credo che gli operatori siano rimasti veramente entusiasti.

Nell’occasione sono state contattate varie aziende e strutture ricettive e della ristorazione così da poter offrire una panoramica delle meraviglie storico-artistiche del territorio e dei luoghi di accoglienza turistica.

Per fare ciò, prosegue l’Assessore Ricci, abbiamo coinvolto le guide professionali di OMNIA TOURIST SERVICES – INFOCORTONA e varie strutture ricettive che hanno dimostrato grande passione e che desidero ringraziare:  Hotel Oasi Neumann, Hotel Villa Marsili, Hotel Italia e Relais il Falconiere.

Naturalmente la visita ha anche fatto tappa nei luoghi più belli della città e del territorio.

Gli operatori hanno visitato i musei MAEC e Diocesano e, logicamente, il convento francescano de Le Celle.

 

Sono convinto, conclude l’Assessore Albano Ricci, che questa sia stata una grande occasione colta appieno. Il segmento turistico legato ai percorsi spirituali e di pellegrinaggio è ormai divenuto, anche percentualmente, una voce molto significativa per Cortona e credo che in futuro potrà dare grande soddisfazioni, anche perché il pubblico che coinvolge è sempre molto attento all’arte e alla qualità dei servizi, e su questo Cortona rappresenta un’eccellenza.”

Last updated: September 19, 2013, 2:26:34 PM

In Evidenza

Informazioni e Recapiti