Comune di Cortona

Dubbi o perplessità sul nuovo sito? Consulta la guida di navigazione.

Guida al nuovo sito

Imposta di Soggiorno

 

 

Indice

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cos'è e dove si applica

 

L'imposta di soggiorno, adottata dal Comune di Cortona con delibera di consiglio comunale n. 20 del 2012 (in base alle disposizioni previste dall'art. 4 del Decreto Legislativo n. 23 del 14 marzo 2011), è entrata in vigore dal 15 aprile 2012.
L'imposta è destinata a finanziare gli interventi in materia di turismo compresi quelli a sostegno delle strutture ricettive, la manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali, nonché i servizi pubblici locali.
L'imposta si applica ad ogni pernottamento (ovvero per ogni persona e per ogni notte), fino ad un massimo di 4 pernottamenti consecutivi, nelle strutture ricettive che si trovano nel territorio del Comune di Cortona, come definite dalla  Legge regionale in materia di turismo.

 

 

 

Chi è soggetto all'imposta

 

E' soggetto all'imposta chi pernotta nelle strutture ricettive che si trovano nel territorio del Comune di Cortona.

 

 

Quanto si paga

 

La misura dell'imposta è stata determinata con deliberazione di Giunta comunale n° 30 del 31 marzo 2012 negli importi di seguito indicati; con delibera di giunta comunale n. 122 del 21 settembre 2012 è stata introdotta, a decorrere dal 01.01.2013 anche la tipologia “Alloggi locati esclusivamente per finalità turistiche di cui all’art. 1 comma 2 lettera c) della legge 431/1998”:

 

 

Tipologia delle strutture ricettive (così come definite dalla 1r. 42/2000 e successive modifiche ed integrazioni) Misura dell’imposta per persona per
pernottamento
Alberghi e residenze turistico Alberghiere di 4 stelle e superiori 3,0 euro
Alberghi e residenze turistico Alberghiere di 3 stelle 2,0 euro
Alberghi e residenze turistico Alberghiere di 2 stelle 1,5 euro
Alberghi e residenze turistico Alberghiere di 1 stelle 1,0 euro
Residence 3,0 euro
Affittacamere professionali e non professionali 1,5 euro
Case per ferie 1,5 euro
Agriturismi 2,0 euro
Case appartamenti vacanze 2,0 euro
Ostelli 1,0 euro
Alloggi locati esclusivamente per finalità turistiche di cui all’art. 1 comma 2 lettera c) della legge 431/1998 1,5 euro con decorrenza 01/01/2013 – delibera di giunta comunale n. 122 del 21 settembre 2012

 

Con delibera di giunta comunale n. 67 del 28/04/2016 è stato stabilito che le misure sopra determinate sono ridotte del 50% nei seguenti periodi:

 

  • Nel mese di novembre 2016
  • Nel mese di gennaio 2017
  • Nel mese di febbraio 2017
  • Nel mese di marzo 2017

 

Per le annualità successive, i periodi in cui le misure verranno conteggiate in misura ridotta del 50% verranno stabiliti annualmente dalla Giunta Comunale

 

 

Esenzioni

 

Sono esenti:

  1. I residenti a Cortona
  2. I minori entro il dodicesimo anno di età.
  3. I malati che devono effettuare terapie presso strutture sanitarie site nel territorio comunale e un eventuale accompagnatore;
  4. Chi assiste i degenti ricoverati presso strutture sanitarie nel territorio comunale in ragione di un accompagnatore per paziente;
  5. I portatori di handicap non autosufficienti e il loro accompagnatore;
  6. Gli autisti di pullman e gli accompagnatori turistici che prestano attività di assistenza a gruppi organizzati dalle agenzia di viaggi e turismo. L’esenzione si applica per ogni autista di pullman e per un accompagnatore turistico ogni venticinque partecipanti;
  7. Gli appartenenti alle forze di Polizia statale e locale, nonché al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco che pernottano per esigenze di servizio;
  8. I partecipanti a “educational tour” promossi da enti pubblici o società a maggioranza pubblica;
  9. I dipendenti della struttura ricettiva che ivi pernottano per motivi di lavoro.

 

Nota bene: l’esenzione dei punti dal 3 al 9 compreso è subordinata alla compilazione e sottoscrizione di apposita attestazione ai sensi degli articoli 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 2000.

 

 

Obblighi dei gestori

 

I gestori delle strutture ricettive sono tenuti a:

 

  • informare i propri ospiti sull'applicazione, entità ed esenzioni dell'imposta di soggiorno. A tal fine è disponibile un foglio informativo in lingua italiana , inglese , tedesco e francese.
  • riscuotere l'imposta, rilasciandone quietanza, emettendo una semplice ricevuta nominativa al cliente (mantenendo la copia come di regola) oppure inserendo il relativo importo in fattura indicandolo come "operazione fuori campo Iva".;
  • dichiarare all’Ufficio Tributi del Comune di Cortona, entro venti giorni dalla fine di ciascun trimestre solare, il numero di coloro che hanno pernottato nel corso del trimestre precedente e il relativo periodo di permanenza, distinguendo tra pernottamenti imponibili ed esenti 


Nota bene: la dichiarazione va presentata anche se per il periodo considerato non ci sono stati pernottamenti.


Scadenze:

 

  • 20 gennaio
  • 20 aprile    
  • 20 luglio    
  • 20 ottobre

 

La dichiarazione deve essere inviata all’Ufficio Tributi utilizzando le funzionalità del PORTALE DEDICATO alla gestione dell'imposta di soggiorno

 

 

          • versare le somme riscosse entro venti giorni dalla fine di ciascun trimestre solare;
          • conservare tutta la documentazione relativa all’imposta di soggiorno per almeno 5 anni.

 

 

Ulteriori adempimenti - Conto di gestione- Modello 21

La Corte dei Conti ha qualificato i gestori delle strutture ricettive come agenti contabili ai sensi dell’art. 93 del D.lgs 267/2000.

In quanto tali, i gestori delle strutture sono tenuti a presentare entro il 30 Gennaio di ogni anno il conto di gestione relativo all’anno precedente, redatto su apposito modello ministeriale approvato con D.P.R. 194/1996 (Modello 21).

Il conto di gestione deve essere presentato al Comune in originale, debitamente compilato e sottoscritto dal gestore della struttura ricettiva (titolare/legale rappresentante), attraverso due modalità alternative:
mediante consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Cortona - Piazza della Repubblica, 13 - Cortona;
mediante posta certificata all’indirizzo tributi@pec.comune.cortona.ar.it , con firma digitale del dichiarante.

Modello 21

Guida alla compilazione del modello 21

 

Modalità di versamento dell'imposta

 

Il gestore della struttura ricettiva effettua il versamento al Comune di Cortona dell'imposta con una delle seguenti modalità:

 

          • Bollettino di conto corrente postale sul c/c 13469523 intestato alla TESORERIA COMUNE DI CORTONA con causale di versamento “Imposta di soggiorno --- trimestre anno -----“
          • Bonifico Bancario presso il conto della tesoreria comunale del comune di Cortona: BANCA VALDICHIANA DI CREDITO COOPERATIVO TOSCO-UMBRO - IBAN – IT37J0848925401000000369796 – BIC ICRAITRRDL0 con causale di versamento “Imposta di soggiorno --- trimestre anno -----“
          • Versamento diretto presso tesoreria del comune di Cortona: BANCA VALDICHIANA DI CREDITO COOPERATIVO TOSCO-UMBRO, SPORTELLO DI VIA GUELFA, 25 – CORTONA con causale di versamento “Imposta di soggiorno --- trimestre anno -----“

 

 

Sanzioni

 

Le violazioni relative ai versamenti sono punite con la sanzione del 30% del dovuto (omesso, parziale e o tardivo versamento) più interessi legali.

Le violazioni relative alle dichiarazioni sono punite con la sanzione da 25 a 500 euro (omessa, incompleta o infedele dichiarazione).

Le violazioni relative all'obbligo di informazione della clientela sono punite con la sanzione da 25 a 100 euro.

 

 

 

Modulistica

 

 

 

Normativa di riferimento

 

 

 

Comunicazioni varie

 

Copia lettera informativa inviata in data 28-03-2012 alle strutture ricettive del Comune di Cortona.

Copia lettera informativa inviata in data 2-04-2012 alle strutture ricettive del Comune di Cortona.

 

NOVITA': Dal 22.09.2016 attivo il PORTALE DEDICATO per la gestione dell'imposta di soggiorno

 

A partire dal 3° trimestre 2016 le dichiarazioni trimestrali dell'imposta di soggiorno vanno presentate attraverso il PORTALE DEDICATO.


Lunedì 26 settembre 2016 verrà presentato a tutte le strutture ricettive il funzionamento del suddetto PORTALE presso la SALA PANCRAZI del Centro Convegni S. Agostino (Via Guelfa 40 - Cortona):

alle ore 14,30 agli esercenti Locazioni ad uso turistico, affittacamere e B & B

alle ore 16,30 agli esercenti Alberghi, Agriturismi, Case Vacanze ed al resto delle strutture ricettive

Nell'occasione della presentazione del 26.09.2016 verranno consegnate in busta chiusa anche le credenziali di accesso al suddetto programma informatico. Nell’ipotesi in cui non sia possibile essere presenti preghiamo di contattare l’Ufficio Tributi per la consegna delle suddette credenziali con altre modalità.

 

Il portale consente anche la possibilità di gestire un booking per assecondare il gestore della struttura in tutte le sue attività.

 

Inoltre il portale consente di generare in automatico:

- il file da inviare alla Polizia di Stato per le comunicazioni degli alloggiati ai sensi dell’art. 109 del TULPS;

- il file da inviare all’ente competente per la rilevazione statistica del movimento turistico;

- il conto di gestione annuale (la Corte dei Conti ha qualificato i gestori delle strutture ricettive, ai fini dell’imposta di soggiorno, come agenti contabili che quindi, a norma di legge, devono rendere annualmente la resa del conto della propria gestione).

 

Last updated: September 22, 2016, 4:16:05 PM

In Evidenza

L'imposta di soggiorno è in vigore dal 15 aprile 2012. Le nuove tariffe sono aggiornate al 21 settembre 2012.

Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio tributi anche via mail
all'indirizzo tributi@comune.cortona.ar.it 
o via fax al numero 0575/637210.

Informazioni e Recapiti

 

 

Area economico - finanziaria

Palazzo comunale: Piazza della Repubblica, 13
52044 CORTONA (AR)

 

Dirigente

Paola Riccucci 0575 637239
p.riccucci@comune.cortona.ar.it

Bilancio e Contabilità Economica

Irio Osservanti 0575 637250
i.osservanti@comune.cortona.ar.it

Paola Isolani 575 637246
p.isolani@comune.cortona.ar.it

Emanuela Ciotti 0575 637227
e.ciotti@comune.cortona.ar.it

 

Ges. Risorse Umane e controllo int.

Catia Calussi 0575 637208
c.calussi@comune.cortona.ar.it

 

Gestione economica del personale

Stefano Zacchei 0575 637242
s.zacchei@comune.cortona.ar.it 

Alessia Valdambrini 0575 637244
a.valdambrini@comune.cortona.ar.it 


Ufficio economato

Ornella Storri 0575 637245
o.storri@comune.cortona.ar.it

Tartacca Massimo 0575 637210
m.tartacca@comune.cortona.ar.it

 

Tributi

Fax: 0575 637210
Responsabile dei servizi
Mencucci Stefano 0575 637211
s.mencucci@comune.cortona.ar.it 

Marisa Fabbri 0575 637267
m.fabbri@comune.cortona.ar.it 

Alessandra Mancini 0575 637231
a.mancini@comune.cortona.ar.it

Lucia Angori 0575 637255
l.angori@comune.cortona.ar.it

 

Sistemi informativi e statistici

Donati Fabio 0575 637207
ced@comune.cortona.ar.it

Patrizia Milani 0575 637207
p.milani@comune.cortona.ar.it


 

Orari

Bilancio e Contabilità Economica

Dal Lunedì al Venerdì: dalle 9.00 alle 12.30
Martedì e Giovedì pomeriggio: 15.00 17.30

Ges. Risorse Umane e controllo int. 

Dal Lunedì al Venerdì: dalle 9.00 alle 12.30
Martedì e Giovedì pomeriggio: 15.00 17.30

Economato e provveditorato

Dal Lunedì al Venerdì: dalle 9.00 alle 12.30
Martedì e Giovedì pomeriggio: 15.00 17.30

Tributi

Lunedì. mercoledì e venerdì: dalle ore 8.30 alle ore 13.00
Martedì e Giovedì pomeriggio: dalle ore 15.00 alle ore 17.30

Sistemi informativi e statistici

Dal Lunedì al Venerdì: dalle 9.00 alle 12.30
Martedì e Giovedì pomeriggio: 15.00 17.30